(Non) Radici

È stato un caso fortuito ritrovarsi qui per tutti quanti noi.

Filippo è romano, con un passato enologico nelle colline toscane, mentre Peter ed Elaine sono americani, di New York: qui entrambi hanno trovato una casa, circondata da pace e lentezza.

Nel 2021 hanno dato vita insieme a Cascina Elena.

La (nostra) Langa

I suoli sono ricchi di marna e calcare, più poveri di argilla rispetto alla Langa e le altitudini sono elevate, oltre i 500 metri sul livello del mare.

Un altro tratto differenziante? I muretti a secco. 'Abbiamo fatto di tutto per mantenerli intatti!' attraverso un lavoro di recupero di quello che sempre stato.

Le vigne sono ricavate da piccoli fazzoletti di terra e per necessità la maggior parte delle attività sono svolte a mano.

Natura

Ci affidiamo ai dettami dell’agricoltura biologica e lavoriamo nel rispetto del luogo, impegnandoci a comprendere come si fa agricoltura qui e ora, senza presunzione, senza stravolgere il paesaggio originale e senza sottovalutare le difficoltà.

A circondare le vigne di Cascina Elena c'è il bosco che funge da protezione e da amplificatore di biodiversità.